ATTIVITÀ CHIRURGICA

                                          

CHIRURGIA CONVENZIONALE

TRATTAMENTO DEGLI ANEURISMI DELL’AORTA TORACICA DISCENDENTE

 

L’aorta toracica può essere sede di aneurismi aterosclerotici che, sebbene con frequenza inferiore rispetto agli aneurismi dell’aorta addominale sotto-renale, possono interessare l’arco aortico, l’aorta toracica ascendente o discendente (in questo caso visibili già ad un RX del torace). Oltre alla più comune eziologia aterosclerotica, gli aneurismi dell’aorta toracica possono essere anche di tipo dissecante (sequela di dissezioni aortiche trattate o non trattate chirurgicamente), post-traumatici (istmici) o displastici (medionecrosi cistica di Erdheim).
toracici-web small.jpg
Indicazioni all’intervento chirurgico:
 
1.     Dimensioni dell’aneurisma > 5,5-6 cm (diametro aorta nativa)
2.     Aneurisma in rapido accresciemento
3.     Compressione delle strutture vicine (albero tracheo-bronchiale, esofago o nervo laringeo ricorrente)
4.     Sintomatologia dolorosa, fissurazione o rottura
 
L’intervento per la correzione degli aneurismi dell’aorta toracica discendente, di pertinenza del chirurgo vascolare, prevede una toracotomia postero-laterale sinistra:
·       IV spazio intercostale: Istmo aortico
·       VI-VII spazio intercostale: Porzione intermedia e distale aorta toracica discendente
·       Doppia toracotomia in IV e VII spazio intercostale sinistri, o toracotomia in VI spazio con rimozione della VI costa: accesso all'aorta toracica discendente in toto             
 
             dentato-web.jpg                    gabbia-toracica-web.jpg
La strategia chirurgica adottata per la correzione degli aneurismi dell'aorta toracica discendente non può prescindere dalla loro morfologia e localizzazione; le complicanze legate alle lesioni ischemiche midollari, che si manifestano con PARAPLEGIA flaccida o gradi minori di paraparesi degli arti inferiori, sono le complicanze non fatali più temute e devastanti.  
 
Accesso all’aorta toracica discendente prossimale mediante toracotomia sinistra al IV° spazio intercostale, messa a piatto dell’aneurisma ed innesto aortico:
           TAA-alto-web.jpg               
            
Accesso all’aorta toracica discendente in toto mediante toracotomia al IV° e VI° spazio intercostale sinistro, innesto aortico e confezionamento di pastiglia di rivascolarizzazione per le intercostali:
               TAA-web.jpg    toracica-in-toto-web.jpg        
 
                       
Esistono due metodiche principali per il trattamento della patologia aneurismatica dell’aorta toracica discendente: l’approccio chirurgico tradizionale e quello endovascolare (vedi sezione apposita). Ad oggi l’approccio ENDOVASCOLARE (quando tecnicamente possibile) è sicuramente quello di primo livello, non solo grazie alla disponibilità di endoprotesi toraciche di ultima generazione con ottima affidabilità tecnica, ma anche in quanto garantisce enor

©2002 - 2020 Clinica di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare Padova - Registrazione - TERMINI D’USO DEL SITO - Privacy e cookies - Site map - Credits